SIGEP 2024: MASSIMO SFORZO DEL COMUNE DI RIMINI E DI IEG PER ALLEGGERIRE L’IMPATTO SULLA VIABILITA’

Image

In campo linee ferroviarie e bus potenziate, interventi sulla viabilità e soluzioni per
alleggerire l’impatto sul traffico
Virtuosa connessione treno-Metromare: 52 convogli ogni giorno fermeranno a Rimini Fiera
e a Rimini Station per i collegamenti interni. Cinque treni speciali ogni giorno fra Cattolica e
Santarcangelo
Aprirà la maxirotonda per agevolare il traffico nei pressi del casello Rimini Sud
Decine di corse bus supplementari, agevolazioni per l’uso di monopattini e bici

Rimini, 11 gennaio 2024 - Sarà un SIGEP straordinario per qualità e quantità delle presenze di espositori e visitatori da ogni parte del globo, quello organizzato da Italia Exhibition Group (IEG) in programma dal 20 al 24 al gennaio prossimi nel quartiere fieristico riminese.

E proprio in vista di una grande partecipazione di aziende e pubblico che per cinque giorni trasformeranno la città e la provincia nella capitale del dolciario artigianale, con un sold out già annunciato non solo per i padiglioni espositivi ma anche per le attività ricettive e commerciali, il Comune di Rimini e IEG in stretta concertazione sono già all’opera da settimane per favorire la raggiungibilità del quartiere ed esaltare la manifestazione in termini di visibilità e di indotto economico per il territorio.

Andiamo incontro – spiega di Roberta Frisoni, Assessora alla Mobilità del Comune di Rimini - ad un’edizione straordinaria del Sigep, con i 500 hotel di Rimini che a dieci giorni dall’evento sono praticamente al tutto esaurito. Grandissimi numeri che avranno un notevole impatto anche sulla circolazione cittadina, in particolare del quadrante nord e soprattutto nei momenti di ingresso e di uscita dal quartiere fieristico, ma da tempo siamo all’opera con un tavolo di lavoro congiunto in sinergia con Ieg per limitare al massimo i disagi che questo evento dal grande indotto porta con sé, in concomitanza peraltro con l'avanzamento dei grandi cantieri di Anas sulla Statale 16. Per questo, in stretta collaborazione con Autostrade per l’Italia e l’impresa esecutrice dei lavori, siamo riusciti ad accelerare sul fronte degli interventi pensati per favorire l’accessibilità e la raggiungibilità di Rimini Fiera, a partire dall’apertura prima della manifestazione fieristica della maxirotatoria di oltre 100 metri di diametro che incrocia la Statale 16 con la Superstrada di San Marino. Ma sul tavolo ci sono le progettualità a medio e lungo termine che potranno dare un nuovo e più funzionale assetto a tutta la rete viaria e trasportistica della zona, a partire dall’avvio nel 2024 dei lavori del secondo stralcio del Metromare, che andrà a collegare la stazione centrale di Rimini con il quartiere fieristico

Siamo ben consci del disagio che alcune grandi manifestazioni provocano alla circolazione nei giorni di punta aggiunge Corrado Peraboni, amministratore delegato di IEG -. Credo però che quello che le grandi fiere danno al territorio in termini di indotto e destagionalizzazione giustifichino ampiamente qualche disagio, come i riminesi hanno compreso da tempo. Sappiamo che la svolta ci sarà nel 2026, quando grazie al lavoro dell’amministrazione comunale il Metromare arriverà con 2 fermate in fiera. Fino a quella data metteremo in campo tutto quanto possibile, anche in termini di investimento, per limitare i disagi alla città. Fra l’altro stiamo definendo, in accordo con l’amministrazione, lo spostamento dell’orario di apertura della manifestazione, eliminando così la totale sovrapposizione con gli orari di punta della città, oltre ad un sistema più efficace e tecnologico di utilizzo dei parcheggi”.

52 TRENI FERMERANNO A RIMINIFIERA STATION, ORGANIZZATO IL TRENO SPECIALE SIGEP E IL PLUS DEL METROMARE

Da 45 anni il salone professionale più importante al mondo per il settore di riferimento vede 5 giornate di svolgimento e storicamente il lunedì e il martedì risultano quelle col maggiore afflusso e quindi con la maggiore implicazione per la viabilità cittadina.
L’utilizzo del treno per arrivare a Rimini e la sinergia col Metromare saranno fattori fondamentali per alleggerire la viabilità. Per diffondere il massimo utilizzo della combinata di mezzi sono stati messi in campo investimenti massicci.
Ogni giorno, in direzione nord, fra le 8.05 e le 19.17, ventisei treni fermeranno a RiminiFiera Station, altrettanti in direzione sud fra le 8.28 e le 19.20.
Complessivamente i 52 convogli ferroviari trasporteranno in fiera oltre il 20% dei visitatori e sostanzialmente tutti fermeranno anche alla stazione centrale Rimini Station, consentendo in meno di cinque minuti il collegamento fra i padiglioni e la più comoda porta di accesso verso gli alberghi, quelli di Marina Centro e quelli della costa verso sud, grazie al Metromare che collega Rimini a Riccione in 20 minuti con 15 fermate intermedie.
Inoltre, in occasione di SIGEP 2024 sarà allestito anche un Treno Speciale Sigep. Dalla stazione FS di Cattolica tre corse partiranno in prima mattinata verso Rimini Fiera; altri due dalla stazione di Santarcangelo sempre verso il quartiere. Da metà pomeriggio, altre tre corse verso sud e due verso nord per visitatori ed espositori. Oltre ai capolinea di Cattolica e Santarcangelo, i treni fermeranno Rimini Fiera, Rimini, Miramare, Riccione e Misano.
Grazie all’accordo tra Italian Exhibition Group e Trenitalia, l'offerta ‘Speciale Eventi’ consentirà sconti fino all’80% sul biglietto dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca con origine/destinazione Rimini, RiminiFiera, per acquisti tramite App di Trenitalia, presso biglietterie e agenzie di viaggio abilitate o sul sito www.trenitalia.com. Codice sconto: IEGRIMINI24. RFI metterà a disposizione dei passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità (PRM) anche un servizio di assistenza presso la stazione di RiminiFiera.

Tutte le info sul sito www.sigep.it

METROMARE

La linea elettrificata su corsia dedicata garantirà il trasporto di migliaia di persone al giorno fra Rimini e Riccione. Dalla Dai due capolinea sin dal primo mattino e fino a sera le corse avranno frequenza di 15’ e ciò consentirà una migliore gestione dei flussi generati dai partecipanti a Sigep, operatori e visitatori.

Tutte le info: www.startromagna.it

LA MAXI ROTONDA DI OLTRE 100 METRI DI DIAMETRO

Un contributo di straordinaria importanza sarà rappresentato dall’apertura della maxirotatoria di oltre 100 metri di diametro che incrocia la Statale 16 con la Superstrada di San Marino, ovvero con il casello autostradale di Rimini Sud. Un’opera che, come ben nota l’amministrazione comunale riminese agevolerà sostanzialmente il collegamento tra l’alta viabilità, il centro città, il mare e la fiera.

DECINE E DECINE DI CORSE BUS SUPPLEMENTARI

Con capolinea a Santarcangelo e all’aeroporto, la Linea 9 ha fermata in via Emilia-Fiera con frequenza ogni 15 minuti negli orari di maggiore flusso.
Il potenziamento dei servizi riguarda anche la linea 9 Shuttle, appositamente organizzata nei cinque giorni di fiera da IEG in collaborazione con Start Romagna, che collegherà Rimini Fiera alla Stazione FS con 22 corse in andata e altrettante di ritorno senza fermate intermedie.
Ancora, sono disponibili la Linea 5 con capolinea a San Mauro Mare e Rimini Fiera da nord e la Linea 10 sulla direttrice sud con capolinea a Miramare e Rimini Fiera.
Si aggiungono Bus speciali gratuiti predisposti da IEG: il Bus Speciale A collegherà SIGEP a Miramare, il Bus Speciale B con Marina Centro, il Bus Speciale C con Bellaria Igea Marina, il Bus Speciale D con Riccione, il Bus Speciale E con Viserbella.

Tutte le info: www.startromagna.it

MONOPATTINI E BICI ELETTRICHE A PREZZI SCONTATI

Al quartiere farà base anche il servizio LIME, operatore di monopattini e biciclette elettriche, noleggiabili tramite apposita App. Il codice LIMEXFIERA garantirà uno sconto sullo sblocco del mezzo per un totale di 2 corse al giorno, per l’intera a durata della manifestazione più il giorno antecedente e quello giorno successivo. Con l’operatore BIT Mobility, l’App col codice SIGEPBIT garantirà 20 minuti di corsa gratuita (promozione per i nuovi utenti). Le aree di stazionamento saranno all’Ingresso Sud e all’interno dei parcheggi Est 1-2, Ovest 1-2 del quartiere fieristico.

E TRA BOLOGNA E RIMINI, LO SHUTTLE ITALY AIRPORT

Per gli arrivi in aereo su Bologna è attivo il servizio Shuttle Italy Airport. Nei giorni di SIGEP sarà attivo il servizio di collegamento diretto tra l’aeroporto di Bologna e la Fiera di Rimini (Ingresso Sud).

FOCUS ON SIGEP 2024

Data: 20-24 gennaio 2024; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; edizioni: 45ª; periodicità: annuale; qualifica: fiera internazionale; ingresso: riservato agli operatori professionali; info: www.sigep.it

Up Arrow