Incredibile 2° Edizione di Gelato a Due: vincono Marco Reato e Gianluca Campigotto

1 dicembre 2021
Image

Grande sfida a squadre lunedì 29 novembre alla MIG di Longarone: affermazione del duo feltrino formato dal Maestro gelatiere Marco Reato della Gelateria Gimmy e dallo Chef Gianluca Campigotto del ristorante gourmet Panevin.

Longarone, 1° dicembre 2021 - Dopo una accesa competizione internazionale che ha impegnato undici squadre, provenienti anche dall’Est Europa e dal Centro America, a vincere è stata la capacità di interpretare al meglio i prodotti del proprio territorio, tema principale del concorso, messa in campo da Reato e Campigotto. La giuria era formata dallo Chef Marco Valletta, Pastry Chef Massimo Carnio, dall’Accademico gelatiere tedesco Gianni Toldo, dall’esperto di degustazione sensoriale Maurizio Militello. A presiederla lo Chef Glacier Antonio Mezzalira il quale emozionato ha voluto sottolineare “l’altissimo livello raggiunto in questo concorso. È stato difficile giudicare perché i piatti proposti erano di una qualità eccezionale. La ricerca delle materie prime e gli accostamenti con i gelati hanno reso la nostra degustazione e valutazione una sfida golosa e allo stesso tempo molto difficile. Ha vinto chi è riuscito a convincerci per l’abbinamento caldo-freddo raggiungendo l’equilibrio nei sapori”.

Al secondo posto il Maestro gelatiere Alex Michelazzo della gelateria Antiche Tentazioni e lo Chef Matteo Baù dell’enotrattoria da Serafino (PD). Al terzo posto una riconferma sul podio con il Maestro gelatiere Guido Zandonà della gelateria Ciokkolatte e lo Chef Giacomo Allegra del ristorante “Il Console” (PD).

Un concorso giovane, coinvolgente e che guarda al futuro dell’eccellenza nella ristorazione internazionale. Un’iniziativa resa possibile grazie agli organizzatori Longarone Fiere Dolomiti e Vecogel insieme al grande supporto e alla professionalità dei partner quali Carpigiani, IFI, Sinofcold, TecnoEKA, Giochotel, Acqua Dolomia e il media partner Editrade con le tre riviste di settore puntoIT, puntoDE e puntoITALY.
 

Dolce Sinfonia d’Europa: la prima selezione pone in vetta alla classifica Silvia Chirico

Si è tenuta lunedì 29 novembre alla MIG 2021 di Longarone la prima selezione del concorso organizzato da Artglace “Dolce Sinfonia”, una variante del gelato a base cioccolato e nocciola, la cui ricetta sarà stabilita proprio dal vincitore di questo concorso europeo.

La Giuria, già confermata anche per la selezione successiva, era composta da Fausto Bortolot, Presidente onorario della MIG, Domenico Belmonte, neoeletto Presidente di Artglace, Giorgio Venudo, delegato nazionale per i gelatieri di Confartigianato Imprese Alimentazione e Ferdinando Buonocore, Presidente del Comitato Gelatieri Campani. E dopo gli assaggi delle realizzazioni dei concorrenti, la ricetta da battere sarà quella di Silvia Chirico, della Tenuta Chirico di Ascea Marina (SA) e i sui 131 punti.

Un concorso che decreterà la ricetta per tutta Europa del gusto della 10. Giornata Europea del Gelato Artigianale – 24 marzo 2023. In Artglace stanno già pensando di confermare questo concorso anche per le prossime edizioni. Lo sapremo dopo la prossima Assemblea.
 

Una Pralina di Gelateria: Marco Battistuta è il primo gelatiere cioccolatiere alla MIG

Si è tenuto ieri, martedì 30 novembre, alla MIG di Longarone, nell’Area dedicata alla Pasticceria e Cioccolateria in Gelateria, la prima competizione riservata ai gelatieri e dedicata alla realizzazione di una pralina di cioccolato. L’iniziativa, organizzata da Longarone Fiere Dolomiti in collaborazione con Confartigianato Nazionale Alimentazione, si prefigge lo scopo di promuovere la diffusione e l’integrazione della cioccolateria presso le gelaterie artigianali: un modo per aumentare l’offerta e destagionalizzare l’attività. La giuria era presieduta da Giorgio Venudo, Consigliere Confartigianato Nazionale Dolciario – Delegato Gelatieri, affiancato da Martino Liuzzi, Presidente Centro Studi per il Gelato, e Cristiano Luigi Gaggion, Consigliere Confartigianato Nazionale Dolciario, e responsabile del campo di gara.

Ad aggiudicarsi questo primo concorso è stato Marco Battistuta della Charlotte di San Giovanni al Natisone (UD). Tutti secondi a parimerito gli altri concorrenti i quali anche se non espertissimi hanno realizzato delle praline che hanno saputo stupire e deliziare la giuria: Alessandro Squatrito, Elena Stefania Alecu, Elisabetta Colle, Vincenzo Squatrito.

L’area allestita a MIG 2021 ha mostrato che sicuramente la pasticceria e la cioccolateria possono essere un valido complemento per l’attività dei gelatieri, che hanno potuto vedere in questi giorni il meglio grazie a Maestri quali Angelo Grasso, Alessandro Del Trotti, Massimo Peruzzi, Danilo Freguja e al meglio in fatto di attrezzature e prodotti messi a disposizione dei partner: Bravo con il trittico e le temperatrici, Barry Callebaut con il cioccolato e il cacao, Lattebusche con panna e latte freschi di montagna, Giochotel con i complementi e Acqua Dolomia, perfetta per accompagnare le degustazioni.
 

51° Coppa d’Oro: oggi la finalissima a cinque… anzi sei

Dopo la giornata di ieri, martedì 30 novembre, avvincente e intensa in Area Concorsi di MIG – Longarone, oggi si fronteggiano i sei finalisti della 51. Coppa d’Oro (uno in più del previsto per un ex equo al 5. Posto): Roberto Galligani – Casa del Gelato di Albenga (SV), Curzio Baraggi – Gelateria Prossima Fermata di Milano, Andrea Cabano – Stella Marina di La Spezia, Davide Pasquale Moretti – Gelateria Impero di Verona, Thomas Infanti- Antiche Tentazioni di Padova e Maria Kaizer – Casa di Maria di Assen (Paesi Bassi).

Dopo la prima selezione tenutasi lunedì e curata come sempre da Veneto Agricoltura con il suo sistema certificato, degli oltre cinquanta concorrenti ne erano rimasti venti a fronteggiarsi nella realizzazione del gelato al limone base acqua, gusto di questa edizione, sul campo di gara sotto l’attenta regia degli Accademici Italiani Gelatieri Artigiani, coordinati dal loro presidente Luigi Dragoni.

Per oggi quindi i sei più meritevoli si confronteranno nuovamente sul campo, nel Padiglione D della Mostra Internazionale del Gelato, dalle ore 10 alle 12.30 per aggiudicarsi l’Oscar mondiale della gelateria e, novità di quest’anno, il mantecatore professionale Freeze&Go. Alle 14 invece, sempre in Area Concorsi si terrà la fase pubblica della valutazione anonima dei loro campioni. Infine l’esito nelle premiazioni che si terranno alle 15 in Area Incontri – Padiglione E, insieme al 19. Premio “Gelaterie in Web 2021” e della prima edizione del Premio “MIG GREEN” per l’esposizione.

www.mostradelgelato.com

www.facebook.com/mig.longarone

https://virtual.mostradelgelato.com

Up Arrow