XIX Congresso ADI, il gelato artigianale entra in corsia

Il Comitato Gelatieri Campani parteciperà all’iniziativa dell’Associazione di dietetica e nutrizione clinica

Comitato Gelatieri Campani e Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (ADI), si schierano in prima linea per garantire ai pazienti una dieta equilibrata ed introdurre in corsia l’arte della gelateria.
Per la prima volta, dunque, gelatieri artigiani e pasticcieri entreranno ufficialmente in contatto con i medici nutrizionisti, mettendo a disposizione la propria esperienza nell’ambito del XIX Congresso nazionale ADI, in programma domani a Napoli presso Palazzo Reale.
In occasione del convegno, dedicato al tema “Energia e Salute”, il Comitato Gelatieri Campani offrirà una speciale degustazione di gelati artigianali.
“La collaborazione tra medici nutrizionisti, pasticcieri e gelatieri – spiega Martino Liuzzi, esperto di alimenti e nutrizioni – è fondamentale per l’ingresso in corsia dell’arte della pasticceria artigianale, grazie soprattutto all’esperienza di professionisti che seguono corsi di aggiornamento e danno un contributo agli studi alimentari, supportando nutrizionisti e pazienti. I dolci sono una risorsa importante nella dieta se attentamente misurati per calorie e materie prime con una corretta diaria”.
Liuzzi, specializzato nella ricerca scientifica sulle materie prime da utilizzare in pasticceria e gelateria, in passato ha partecipato a diverse trasmissioni televisive tra cui “Cominciamo bene”, “Linea Verde” e “Uno Mattina”.
“Il gelato artigianale può essere considerato come completamento di colazione, merenda e cena. E’ particolarmente indicato per i bambini che praticano sport: i gusti crema sono preferibili dopo l’attività sportiva perché rallentano l’assorbimento di acqua nell’organismo; i gusti frutta rappresentano un’energia digeribile per l’alta percentuale di zucchero ed agiscono sui muscoli. Stesso discorso – conclude il ricercatore – per quanto riguarda l’alimentazione degli anziani: gusti nocciola e pistacchio particolarmente indicati per assorbimento lento e maggiore digeribilità; latte di capra per la tonicità muscolare”.
Tra i presenti, Eugenio Del Toma, Presidente onorario ADI, Giuseppe Fatati, Presidente nazionale Adi, Ferdinando Buonocore, Presidente G.A. (Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria), Fausto Bortolot, Vicepresidente Artglace (Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani della Comunità Europea), Ciro Verde, Vicepresidente Comitato Gelatieri Campani e Segretario G.A.

Fonte: Comunicato Stampa Comitato Gelatieri Campani

Up Arrow