Sigep 2018, internazionalità al top

22 giugno 2017
Sigep 2018, internazionalità al top

Coppa del Mondo di Gelateria: 12 i Paesi partecipanti alla Fiera di Rimini del 20-24 gennaio 2018. Torna la grande sfida per la Pastry Queen. E poi i campionati baristi e l’ascesa degli eventi dedicati al cioccolato.

È ufficialmente scattato il countdown in vista di Sigep, il Salone della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali e del caffè, organizzato da Italian Exhibition Group, che mantiene e rinnova la sua leadership indiscussa a livello internazionale. Per gli operatori professionali del dolciario di tutti e cinque i continenti, la 39esima edizione è in calendario dal 20 al 24 gennaio 2018 alla fiera di Rimini.

Sigep 2018 propone un ricchissimo piatto di eventi, competizioni e appuntamenti. In primis quest’anno ritorna l’atteso appuntamento con la Coppa del Mondo di Gelateria, evento a cadenza biennale, organizzato da Gelato e Cultura e Sigep, che si rivolge ai migliori professionisti della gelateria, pasticceria, cioccolateria e alta gastronomia, offrendo loro un’occasione unica di confronto e stimolo delle singole specialità. Si sono svolte in questi mesi le selezioni per le 12 squadre che si sfideranno in questa ottava edizione: Colombia, Messico, Argentina, Francia, Spagna, Polonia, Giappone, Svizzera, Marocco, USA, Australia e Ucraina. Sarà assente l’Italia, protagonista indiscussa del podio delle ultime edizioni che, come da regolamento, salterà un turno in quanto attuale detentrice del titolo. Vaschetta di gelato decorata, torta artistica gelato, coppa decorata, alta cucina entrée, mystery box, pezzi artistici, snack di gelato e gran buffet finale (la presentazione di tutti gli elaborati): saranno queste le prove nelle quali i 60 concorrenti saranno chiamati a cimentarsi per convincere i 14 giudici internazionali.

Corre veloce il settore del cioccolato, chiamato a raccolta a Sigep dove si riunisce il meglio delle aziende italiane e internazionali produttrici di cioccolato, di macchinari e strumenti per la lavorazione. Il “cibo degli dei” trova nella kermesse riminese un’esclusiva vetrina all’interno delle grandi competizioni, dal Campionato Italiano di Cioccolateria, valevole per il WorldChocolate Master di Cacao Barry, al concorso The Ultimate Chococake Award by Puratos e a The Star of Chocolate (nei PastryEvents), senza tralasciare le prove dei maestri cioccolatieri all’interno delle gare di pasticceria e gelateria.

Saranno, inoltre, valorizzate le migliori produzioni di cacao attraverso il coinvolgimento diretto dei paesi di origine, con una iniziativa a cura dell’associazione Conpait dei Maestri della Pasticceria.

La dolcezza è donna, ma con tanta grinta dentro. Lo sanno bene le Pastry Queen, che a Sigep 2018 torneranno a sfidarsi all’interno del Campionato mondiale di pasticceria femminile. Il concorso, a cadenza biennale, nato da un’idea di Roberto Rinaldini, si rivolge alle donne pasticcere di tutto il mondo, che dovranno dar vita a dolci creazioni sul tema ‘astrologia’ nelle diverse prove in gara: mignon a forma di anello gioiello, tarte moderna monoporzione, dessert al bicchiere con gelato al caffè, dessert al piatto caldo e freddo e presentazione artistica in zucchero e pastigliaggio. Novità di quest’anno: la Pastry Arena sarà ancora più scenografica e vedrà ampliato lo spazio di visibilità dei concorrenti, con un format sempre più innovativo.

Sfida tra i big made in Italy. Si rinnova l’appuntamento con il Campionato Italiano Pasticceria Seniores, valido per la partecipazione alla Coupe du Monde de la Pâtisserie di Lione,che prevede le spettacolari prove del ghiaccio dello zucchero oltre a quelle riservate al cioccolato.

Entrato dall’edizione passata nella denominazione ufficiale del Salone, il mondo del caffè si riunisce tutto a Sigep, riconosciuto a livello internazionale per l’impegno nella valorizzazione della professionalità del barista e di tutta l’industria della filiera. ASigep, infatti, si svolgono le finali di tutti e 7 i campionati italiani validi per il circuito World Coffee Event, l’oscar del caffè: il Campionato Italiano Baristi Caffetteria (4 espressi, 4 bevande a base di caffè e latte caldo e 4 bevande analcoliche personalizzate a base espresso), il Latte Art (4 bevande artistiche a base di caffè e latte), il Brewers Cup (metodo di preparazione diffuso nei paesi nordici, negli USA e nei paesi asiatici), il Coffee in GoodSpirits (2 irish coffee e 2 cocktail a base di caffè caldo e alcolici), l’Ibrik (pentolino ideato appositamente per preparare un particolare tipo di caffè), il Coffee Roasting (gara di tostatura) e il Cup Tasting (distinguere  le differenze di gusto e olfatto tra diverse tipologie di caffè).

Il caffè troverà la sua consacrazione con Barista &Farmer, il primo talent show internazionale dedicato interamente al chicco più amato. A Sigep 2018 sarà ufficialmente svelato il programma completo della prossima edizione del concorso, che metterà al centro il tema della sostenibilità a partire dai paesi d’origine.

Formazione e concorsi. Sigep Giovani proporrà anche quest’anno i suoi laboratori collegati alla bread art, insieme a tante novità e concorsi nelle diverse discipline e possibilità di stage presso le aziende.

Crescerà ancora l’attenzione riservata alla pasticceria e al dolciario artigianali: i padiglioni B7-D7 ospiteranno tutta la linea dolce abbinata alla panificazione, con focus ancora più approfondito su ingredienti, prodotti e semilavorati.

Per agevolare al meglio lo svolgersi del salone, l’organizzazione e l’ufficio tecnico di Sigep stanno studiando un piano traffico che favorisca i movimenti di entrata e uscita dei numerosissimi visitatori. Sono previsti, inoltre, interventi strutturali per i servizi generali, così da agevolare gli spostamenti dei visitatori all’interno del quartiere.

Dopo il primo step, conclusosi in occasione della passata edizione di Sigep, a luglio si chiuderà la seconda tappa di ampliamento dei padiglioni, che porterà a 123.000 la superficie lorda espositiva del quartiere riminese di IEG. Fine lavori e apertura di tutti i nuovi padiglioni sono in previsione proprio per la prossima edizione di Sigep, che potrà contare sulla disponibilità di ben 129.000 metri quadri di esposizione.

Un’espressione di stupore, un grande “WOW”. La nuova campagna di comunicazione dell’evento, firmata dall’Agenzia Gambarini & Muti, quest’anno si concentra sulla grande meraviglia che “la più dolce esperienza di business” porta con sé e che sugella una esperienza positiva che, puntuale, si rinnova ogni anno. 

Nell’immagine 2018 è il volto piacevolmente meravigliato di una visitatrice/espositrice ad esprimere questa sensazione, volto enfatizzato dalla headline WOW che sovrasta il logo e diventa così efficace messaggio di successo.

Sigep 2018, internazionalità al top
Approfondimenti
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft

Spesso le differenze tra gelato artigianale, gelato industriale e gelato soft non sono a tutti note, sebbene in Italia la presenza di un gran numero di gelaterie artigianali e una storica cultura del gelato faciliti questa distinzione.

Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato
Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato

Gli ingredienti composti per gelato sono una categoria di preparazioni alimentari che ha subito un processo di trasformazione, specificatamente pensate e prodotte per il campo della gelateria artigianale.

L’ossidazione e la conservazione del gelato
L’ossidazione e la conservazione del gelato

L’ossidazione è una reazione chimica durante la quale si verifica una perdita di qualità causata dalla combinazione con l’ossigeno. Tale reazione causa una degradazione irreversibile che a sua volta comporta un’alterazione delle proprietà e delle caratteristiche del gelato.

Per un buon gelato alle castagne
Per un buon gelato alle castagne

Come per ogni altro lavoro artigianale, anche per il gelato, in questo caso alle castagne, è necessario conoscere molto bene le materie prime e i semilavorati, la loro funzione oltre che il processo produttivo.

Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato
Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato

Gli ingredienti composti per gelato, precedentemente identificati come “semilavorati per gelateria” sono delle miscele di ingredienti in polvere o in pasta che affiancano il gelatiere nella preparazione delle miscele (stabilizzazione) e nella loro aromatizzazione.

L’overrun nella preparazione del gelato artigianale
L’overrun nella preparazione del gelato artigianale

Sebbene molto spesso si sia diffusa la credenza che l’incorporazione di aria (in inglese overrun) sia un modo per truffare il consumatore “gonfiando” il gelato artigianale, per guadagnare di più, mai accusa può essere ritenuta più falsa.

Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale
Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale

Aumentano il volume del gelato artigianale nel mantecatore e aggiungono una maggiore cremosità al prodotto, le proteine del latte hanno un ruolo molto importante nella preparazione di un buon gelato artigianale.

Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale
Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale

Fresco, cremoso e rinfrescante, il gelato artigianale al cocco è il gusto perfetto da proporre all'interno della tua gelateria per accompagnare i palati dei tuoi clienti con dolci ricordi estivi.

Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato
Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato

Cremoso e un po’ salato, il gelato artigianale al pistacchio è un’eccellenza all’interno della gelateria artigianale. Amato da grandi e piccini, questo gusto di gelato si presta a svariati abbinamenti, sia con creme che con gelati alla frutta.

Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente
Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente

Soffice e cremoso, il gelato artigianale allo yogurt è un gusto immancabile all'interno della gelateria. Grazie al suo gusto ricco e intenso, e al suo sapore naturale e leggero, il gelato allo yogurt si è rivelato un vero e proprio successo per le gelaterie artigianali.

Up Arrow