Sherbeth Festival, weekend palermitano all’insegna del gusto

19 settembre 2016
Sherbeth Festival, weekend palermitano all’insegna del gusto
Per tutto il weekend ci sono state degustazioni, spettacoli e convegni.

Giovedì 29 ottobre, l’inaugurazione dello Sherbeth Village. A tagliare il nastro il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Sin dal primo giorno sono stati tanti i palermitani e i turisti che hanno attraversato il percorso di degustazioni da Piazza Verdi a Piazza Bologni.

Tanti gli artisti che si sono esibiti sul palco di Sherbeth: gli FBI, i Blue Jive e i Quartet Folk. Tanti anche i laboratori aperti al pubblico e gli spazi dedicati alla storia e alle tecniche del gelato artigianale.

Venerdì 30 ottobre, alle 16, l’incontro con Confesercenti, Confcommercio, Federalberghi e l’Università degli Studi di Palermo sul ruolo degli eventi nella promozione del territorio. Doppio appuntamento alle 16,30 con un cooking show sul gelato in pezzi duri a Piazza Bologni e la presentazione del libro “Abbruscia a me terra…appunti di viaggio” con Siciliando al Caffè del Teatro Massimo. I cooking show continuano con il gelato all’acciuga dello chef stellato Tony Lo Coco e il campione del mondo di gelateria Luigi Tirabassi alle 17,30 e alle 18,30. Sempre alle 18,30, la presentazione del libro “Scienza e Tecnologia del Gelato Artigianale“. Spazio alla musica dalle 20 coi Tre Terzi e poi, alle 21,30, con Anna Bonomolo e Diego Spitaleri. In  chiusura, la vena comica di Giovanni Cangialosi.

E l’appuntamento col gelato artigianale è proseguito per tutto il weekend. Sabato alle 16 la presentazione del libroAvanguardia Gelato“, un’illustrazione di 100 ricette firmate da 4 grandi gelatieri italiani e accompagnata da golose degustazioni.

Dalle 17,30 jam session dal titoloImmagina il futuro. Dieci eccellenze del mondo dell’arte, della cultura, del design, imprenditoria e artigianalità ci aiuteranno a immaginare il futuro del gelato come non lo abbiamo mai considerato. Tra gli ospiti lo chef palermitano Bonetta dell’Oglio, l’inviata di Striscia la Notizia Stefania Petyx, il grafico Giuseppe Berardi e il pianista Andrea Papini, che si divideranno il palco con creativi, esperti di gelato e non solo, trasformando le parole in musica e disegni.

L’appuntamento con la lettura è tornato alle 18 con “Pasta Revolution”, il libro della giornalista gastronomica de l’Espresso Eleonora Cozzella che racconta origini e usi della pasta attraverso le ricette di noti chef del territorio.

Sempre alle 18, a Piazza Bologni, il cooking show del maestro Roberto Fiorino che ha preparerato i gelati su stecco davanti al pubblico.

Alle 20.00 l’officina gastronomica “Tutto si può gelare”. Si è parleto di storia del gelato con degustazioni di ricette tratte da alcuni libri del 700 e preparate dai gelatieri della Coppa del Mondo della Gelateria che hanno rappresentato il gelato artigianale italiano a EXPO 2016. Il momento è stato accompagnato con la narrazione della storica del gelato Luciana Polliotti.

E dalle 20 gli appuntamenti musicali. Ballo e divertemento con i Passpartù (via Maqueda), con gli originali arrangiamenti in chave ska, reggae e calypso dei classici italiani anni 50 e 60 di Giada e i Sib (Via Vittorio Emanuele), e la musica jazz di Simona Trentacoste (Caffè del Teatro Massimo).

Ancora laboratori, giochi e tanto gelato. Ogni giorno appuntamento fisso con le degustazioni, coi laboratori su storia e tecniche di gelateria in programma alle 18.30, alle 20.30 e alle 21.30 e, dalle 17 alle 22, col villaggio per bambini Baby Sherbeth.

Up Arrow