Sempre più gelato nel menu per raccontare le eccellenze del territorio

7 ottobre 2019
Sempre più gelato nel menu per raccontare le eccellenze del territorio

Dialogo tra chef e gelatieri nell’anteprima del concorso “Gelato a Due” che ha concluso la terza giornata di Expo Dolomiti – Horeca alla Fiera di Longarone lanciando l’appuntamento con la MIG il prossimo 1,2,3 e 4 dicembre.

Gelato e cucina: è su questo binomio che si è focalizzata l’anteprima del concorso “Gelato a Due”, ideato da Longarone Fiere nell’ambito di Expo Dolomiti – Horeca, la Fiera per l’ospitalità e la ristorazione in montagna che si conclude oggi. La grande finale, che vedrà sfidarsi delle squadre a livello internazionale, si svolgerà in occasione della MIG, la Mostra del Gelato Artigianale di Longarone in programma dall’1 al 4 dicembre 2019.

Le nove squadre, provenienti dal Triveneto e composte ciascuna da uno chef e un gelatiere, si stanno cimentando nel corso della giornata di oggi nell’ideazione di un piatto gastronomico con il gelato come protagonista, esplorando infiniti abbinamenti e soluzioni per far dialogare l’ingrediente simbolo di Longarone con tante altre eccellenze del territorio.

“La Fiera di Longarone si conferma ancora una volta – afferma il Presidente di Longarone Fiere Gian Angelo Bellati – come fulcro di opportunità di sviluppo del territorio. Nell’ambito di Expo Dolomiti – Horeca, fiera che ci ha dato grandi soddisfazioni, il concorso “Gelato a Due” sottolinea la centralità di Longarone, Città del Gelato, sede della più antica fiera del gelato che quest’anno celebra il 60° anniversario, e la capacità delle nostre Dolomiti di essere attrazione internazionale anche dal punto di vista dell’eccellenza dell’ospitalità e della ristorazione”.

“E’ proprio dall’interazione tra chef e gelatiere che possono svilupparsi nuove idee e migliorie – spiega Antonio Mezzalira presidente della giuria del concorso – Gelato a Due nasce proprio perché la cucina sta strizzando sempre più l’occhio al gelato. Il mio sogno è che nei piatti ci sia sempre più territorio perché è in questo modo che la cucina può diventare un prezioso strumento di promozione delle nostre montagne: a partire da un rinnovato ruolo del gelato all’interno dei menu”.

Grande dunque l’attesa per la tradizionale Fiera del Gelato (1,2,3,4 dicembre 2019) che quest’anno avrà un ampio respiro internazionale e per la prima volta coinvolgerà anche la cioccolateria. “La MIG – aggiunge Bellati – è una vetrina per l’eccellenza del Bellunese, del Veneto e dell’Italia che ci consente di essere riconosciuti nel mondo per la nostra cucina. Questa 60° edizione sarà caratterizzata da nuovi servizi e una importante rete internazionale di buyers provenienti da tutto il mondo. Sono in programma, oltre ai consueti appuntamenti e convegni, numerosi eventi, premiazioni e sorprese”.

Up Arrow