Numeri da record per Sigep 2011

106.685 operatori in fiera (+10,6% rispetto al 2010). Incremento boom dei visitatori stranieri: 19.676 esteri (+16,1%). Affluenza record, business negli stand: SIGEP 2011 certifica la ripartenza del settore .

SIGEP 2011 scavalca il muro dei centomila visitatori professionali e chiude la 32a edizione con 106.685 operatori presenti in fiera (+10,6% rispetto al 2010), dei quali 19.676 esteri (+16,1%). SIGEP è il salone più importante al mondo per il dolciario artigianale e con questi numeri scala l´elite assoluta delle manifestazioni fieristiche continentali, pur rappresentando un sistema prevalentemente composto da piccole e medie imprese in un ambito dominato da fiere attinenti grandi sistemi industriali.

Straordinario il profilo di internazionalità: insieme alle migliaia visitatori stranieri, vanno ricordati i 2.547 business meeting e gli oltre 260 buyers interessati all´acquisto dei prodotti e delle tecnologie dell´intera filiera.

Per la prima volta nella storia della spa riminese, una manifestazione riservata agli operatori supera la soglia dei 100.000 visitatori e, per quanto riguarda SIGEP, un dato aiuta a comprenderne la crescita e l´evoluzione: nel 2001, quando si svolse la prima edizione nel nuovo quartiere, i visitatori furono 59.458. In dieci anni il numero è quasi raddoppiato.

Il 32° SIGEP era stato inaugurato sabato 22 gennaio alla presenza di Tiberio Rabboni, Assessore ad Agricoltura, Economia ittica e Attività faunistico-venatoria della Regione Emilia Romagna e del presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni. Madrina dell´inaugurazione la showgirl Melita Toniolo.

´Questo è uno degli appuntamenti - ha commentato all´inaugurazione l´Assessore Rabboni - che al meglio rappresenta la dinamicità e l´internazionalità di Rimini Fiera e, allo stesso tempo, la vocazione di questa terra all´agroalimentare´.

Eccezionale il riscontro mediatico: sedici i servizi trasmessi sulla manifestazione riminese solo dai tg di Rai e Mediaset, con una presenza fissa nei notiziari di prima serata. Ad oggi, in attesa dei servizi sulla stampa periodica, si contano oltre 80 milioni di contatti riguardanti Sigep e Rimini Fiera. Altrettanto positiva attenzione dalla stampa generalista, da quella specializzata e regionale. In sala stampa si sono accreditati 496 giornalisti

L´ESPOSIZIONE
SIGEP 2011 ha occupato 14 padiglioni per circa 90.000 mq, sui quali erano disposte le offerte di 730 imprese. Oltre alla macrodivisione fra i settori merceologici di riferimento (gelato, pasticceria, pane), da ricordare alcune novità.
Ha ben debuttato TECPA, dove sono state riunite le imprese che si dedicano a tecnologie ed ingredienti per la pastificazione artigianale. Un punto d´incontro fra le aziende ed i titolari di laboratori artigianali dal quale far nascere una nuova stagione da protagonista per un settore di eccellenza del made in Italy, chiamato a muovere leve di marketing e opportuni accorgimenti logistici per orientare all´estero una produzione di altissima qualità.
Conferma all´insegna di qualità ed innovazione per SIGIFT, la mostra dedicata a confezionamento, decorazione, confetteria e bomboniera. Dalle aziende, a Rimini Fiera i migliori prodotti e le nuove creazioni per il dolciario artigianale, con l´inconfondibile stile ´made in Italy´.
Nell´area Espresso & Hot Drink ha riscosso l´entusiasmo del pubblico l´evento All Around Coffee, pensato per affermare l´autentica cultura del caffè, dalla conoscenza del prodotto primario alla capacità di utilizzarne le proprietà, declinate con miscele e abbinamenti vari. Messaggi declinati all´insegna dello spettacolo con l´intervento dei migliori bartender e barmade.

A SIGEP DA TUTTO IL MONDO
Oltre aIl´enorme affluenza di operatori stranieri, SIGEP ha garantito alle imprese la possibilità di incontrare buyers da tutto il mondo, grazie alla sinergia fra il Marketplace di Rimini Fiera, che organizza una settimana prima della manifestazione l´agenda di incontri sulla base delle richieste di domanda e offerta, in aggiunta all´operato dell´ufficio marketing estero, con la rete di 25 collaboratori commerciali sparsi nel mondo. Tutte le iniziative volte all´estero sono rientrate nel progetto Top buyer da cinque continenti e complessivamente hanno garantito al Rimini Fiera Foreign Delegations di SIGEP 2011 oltre 2.500 appuntamenti, coinvolgendo circa 260 buyers (distributori, importatori, catene di pasticcerie, gelaterie, ristoranti ed hotel di fascia alta) e centinaia di espositori.

I GRANDI EVENTI DI SIGEP 2011
Gelateria, pasticceria e panificazione artigianali hanno proposto a SIGEP 2011 uno straordinario panorama di eventi. Il Campionato Mondiale Juniores di Pasticceria, Sigep Gelato d´Oro, Sigep Bread Cup e il Campionato Italiano Cioccolateria hanno rappresentato le manifestazioni di punta sotto il profilo della competizione, ma SIGEP 2011 sarà ricordato anche per due eventi eccezionali: il Gelato da Guinness, il più grande mai realizzato al mondo, un cono alto 281 cm opera del cioccolatiere Mirco Della Vecchia e da una squadra formata da sette artigiani; inoltre la grande torta dei 150 anni dall´Unità d´Italia, 500 mq di dolce che hanno proposto la penisola ed i monumenti più importanti, realizzata da 70 pasticceri della Confederazione Pasticceri italiani. Per l´occasione è pervenuto anche un messaggio di saluto dalla Segreteria della Presidenza della Camera dei Deputati.

SIGEP PER I GIOVANI
E´ da tutti riconosciuto fondamentale l´opera di SIGEP per trasmettere stimoli alle nuove generazioni per incrementare i loro saperi sul dolciario artigianale.
Quest´anno ha debuttato il nuovo progetto SIGEP NEO per mettere in contatto i giovani che vogliono avviare nuove attività imprenditoriali. Ebbene, oltre 300 si sono presentati a SIGEP con questo obiettivo e sono stati presi d´assalto i 205 corsi di formazione svoltisi nei cinque giorni presso i laboratori sparsi nel quartiere fieristico. Ottimo il successo del Campionato Mondiale Juniores di Pasticceria, seguito con interesse in fiera e, solo nella giornata della fase finale, da oltre 10.000 contatti da 59 Paesi di tutto il mondo per la web tv di Rimini Fiera, accessibile in streaming sul sito www.sigep.it
Inoltre SigepGiovani, con la partecipazione degli istituti professionali italiani. Qui gli studenti hanno goduto di una attività di coaching dei maestri pasticceri, trasferendo competenze e conoscenze alle nuove leve.

I COMMENTI
´SIGEP 2011 ha rispettato e superato le attese . commenta Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera - Per mesi abbiamo lavorato all´ulteriore sviluppo di un salone così strategico per Rimini Fiera e per tutto il sistema del dolciario artigianale, prima firmando accordi pluriennali con le associazioni di riferimento e poi triplicando gli investimenti sul fronte dell´internazionalizzazione. Non ci fermiamo: SIGEP può ancora crescere noi svolgeremo ruolo di anticipatori e sviluppatori delle nuove tendenze del mercato insieme a chi opera per lo sviluppo mondiale del sistema italiano´.

´La totale soddisfazione delle imprese presenti a SIGEP - continua Patrizia Cecchi, direttore business unit di Rimini Fiera . è il risultato che più di ogni altro volevamo e che abbiamo raggiunto. C´è anche l´ulteriore valore della straordinaria partecipazione degli operatori, con un profilo qualitativo e internazionale che ha superato ogni più rosea previsione. Tutto ciò è il frutto di una politica condivisa con i leader del sistema, ossia un lavoro svolto insieme a tutti i rappresentanti della filiera per incrementare notorietà e business verso l´estero. In questo modo gli investimenti, a tutti i livelli, garantiscono il massimo risultato e in questo frangente economico ciò è fondamentale. Infine, i numeri e il clima di SIGEP hanno segnato il superamento della fase più difficile per il mercato e schiuso le nuove prospettive di crescita economica´.

AL LAVORO PER SIGEP 2012!
Internazionalità, neoimprenditorialità, formazione dei giovani ed eventi, queste le direttrici per preparare SIGEP 2012. Il grande interesse per il progetto SigepNeo, dedicato alle nuove imprese, darà quindi il via alla seconda fase, per allargare la possibilità di incontro a nuovi imprenditori anche stranieri. Il 2012 sarà l´anno della 5a Coppa del Mondo di Gelateria, per la quale sono già sedici le nazioni candidatesi ad entrare nella competizione.
Per il 2012 è in cantiere anche l´evoluzione del progetto Marketplace, per incrementare ulteriormente il numero dei business meeting a vantaggio delle imprese e della produttività della presenza fieristica.

L´ALTA FORMAZIONE
Ha suscitato interesse il progetto Il gelato artigianale entra in Università, iniziativa tutta riminese promossa da CNA Rimini insieme al Polo scientifico didattico di Rimini-Università di Bologna e in collaborazione con Sigep
In primo piano i valori nutrizionali del gelato artigianale che, grazie a questo progetto, entra a far parte a pieno titolo del mondo della nutriceutica, l´innovativa disciplina scientifica che studia e sviluppa gli alimenti che svolgono una funzione benefica per la salute, aiutando a mantenere l´equilibrio dell´organismo. Gelatieri artigianali e ricercatori universitari lavoreranno in sinergia per raggiungere nuove frontiere, grazie anche ai nuovi laboratori biomedici e farmaceutici attivati al polo universitario riminese. Un ottimo risultato per incardinare ulteriormente Sigep sul territorio.

Sul fronte dell´alta formazione SIGEP ha presentato le nuove tendenze di consumo e progettazione nei settori panetteria, pasticceria & gelateria e pizzeria trattati da Food Experience Design, il corso di alta formazione in design per l´innovazione nel retail alimentare organizzato da POLI.design . Consorzio del Politecnico di Milano . in collaborazione con Rimini Fiera (partner accademico). La sesta edizione di Food Experience Design è in programma dal 28 settembre al 28 ottobre 2011. Presentati anche i risultati del corso Food Experience Design per l´innovazione di spazi e locali pizzeria. La quarta edizione avrà luogo dal 21 marzo all´8 aprile 2011. Infine, fissata al 15 settembre 2011 la scadenza dei termini per la partecipazione alla prima edizione del Premio 5 Stagioni promosso da Agugiaro & Figna in collaborazione con POLI.design. Un concorso di design per progettare il futuro dei locali pizzeria.

Up Arrow