L’Europa festeggia oggi il gelato artigianale. Un successo alla Fenice

24 marzo 2015
L’Europa festeggia oggi il gelato artigianale. Un successo alla Fenice

Terza ricorrenza oggi per la Giornata Europea del Gelato Artigianale nei Paesi dell’Unione: si festeggia il primo, e per ora unico, prodotto alimentare cui è stata riconosciuta l’attribuzione di una “Giornata” espressamente dedicata da parte del Parlamento Europeo.

Per la verità i festeggiamenti sono iniziati in qualche sede già nei giorni scorsi, complici la giornata di sabato con l’inizio della primavera piuttosto che alcuni eventi specifici che hanno dato l’opportunità di dare la giusta visibilità a questa ricorrenza ancora molto giovane. E’ il caso dell’iniziativa che Longarone Fiere con la MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che ha promosso dal 2008 l’azione volta ad ottenere il riconoscimento europeo, ha attuato a Venezia ieri sera nella prestigiosissima cornice del Teatro “La Fenice”.

Al termine del concerto dedicato al “Centenario della Grande Guerra”, concluso proprio con l’esecuzione dell’Inno alla Gioia (Inno dell’Unione europea), tratto dal quarto movimento della Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven, Longarone Fiere ha offerto al pubblico presente una degustazione di gelato artigianale preparato da maestri gelatieri veneti. Grande successo, era da aspettarselo, per il “dolce freddo” che dalle vallate bellunesi ha saputo conquistare nel tempo i palati di tutta Europa.

La degustazione proposta, oltre ad alcuni gusti gelato tradizionali, ha visto anche l'offerta di sapori legati alle produzioni agroalimentari venete come il Prosecco, i fichi e le noci, oltre al gusto "Cioccolato d'Austria" scelto per la 3. Giornata europea del gelato artigianale, e al gusto "Rosso Tiziano" in ricordo del grande artista cadorino. Il tutto grazie alla collaborazione della "Casa del Gelato" di Caorle, della "Bottega del Gelato" di Mirano e della gelateria F.lli De Pellegrin di Lignano Sabbiadoro.

Le serata, organizzata dal Consiglio regionale del Veneto, ha visto tra le presenze più illustri il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il vicepresidente della Regione Veneto, Marino Zorzato e il presidente del Consiglio regionale, Clodovaldo Ruffato, al quale gli Arciduchi d’Austria, Principi di Toscana, Herta Margarete e Sandor Asburgo Lorena hanno consegnato la Fiamma della Pace.

Oggi, terzo “compleanno” della Giornata Europea, le iniziative si susseguono dovunque, in Italia e all’estero: da Napoli a Praga, alla Germania si allarga sempre più l’attenzione in tutta Europa non solo dei gelatieri, ma anche e soprattutto della gente comune verso questo alimento artigiano italiano che sta affermandosi in particolare come strumento di promozione e valorizzazione dei prodotti tipici e dei gusti particolari che a questi sono riconducibili. Esattamente nel segno della decisione del Parlamento Europeo del 5 luglio 2012 che istituì la Giornata.

L’Europa festeggia oggi il gelato artigianale. Un successo alla Fenice
Up Arrow