Le principali catene di gelaterie accelerano lo sviluppo in Italia e nel mondo

19 giugno 2019
Le principali catene di gelaterie accelerano lo sviluppo in Italia e nel mondo

Negli ultimi 12 mesi le catene italiane monitorate dall’Osservatorio SISTEMA GELATO hanno incrementato i propri punti vendita del 15% con 187 nuove gelaterie in Italia e nel mondo. Crescita sostenuta all’estero con l’Asia che segna +56%, l’Africa +35,8%, bene anche l’Italia con +14,3%. Le nuove aperture hanno significato oltre 20M di eur per acquisto di arredi, impianti ed attrezzature made in Italy. I 1475 punti vendita con il brand delle catene italiane sono presenti in 58 nazioni e complessivamente realizzano vendite al dettaglio per mezzo miliardo all’anno.

Trieste, 19 giugno 2019 | L’Osservatorio Sistema Gelato ha analizzato il saldo aperture/chiusure delle principali 50 catene di gelaterie operanti sia direttamente che tramite la formula del franchising. Negli ultimi 12 mesi il numero totale dei punti vendita è cresciuto da 1288 a 1475 unità, di cui tre quarti localizzati in Itala ed un quarto all’estero.

Nel dettaglio i punti vendita all’estero crescono da 323 a 372 (erano 310 nel 2017) distribuiti in 56 nazioni nei 5 continenti. L’Europa rappresenta la prima geografia, segue l’Asia, il Centro-Sud America, il Medio Oriente, l’America del Nord, l’Africa e l’Oceania.

Quanto a crescita, l’Asia vede il saldo dei punti vendita fare un balzo del +56%, l’Africa del +35,8%, l’Europa (esclusa l’Italia) del +11,8%, il Centro Sud America del +1,7%, in flessione il Nord America -3,1% ed il Medio Oriente -1,9%, stabile l’Oceania.

Scendendo nel dettaglio dei singoli Paesi, l’Italia rimane il primo mercato di riferimento, seguono Cina, Venezuela, Stati Uniti, Spagna e Germania, accelera la Cina che si posiziona come secondo mercato, crescono Francia, Spagna, Romania, Malesia ed India, si affacciano nuove nazioni come Kosovo, Guinea, Cile e Guatemala a dimostrazione che il gelato viene apprezzato in tutte le latitudini.

Tra le 50 catene prese in esame quelle con maggior numero di punti vendita all’estero sono nell’ordine: 4D Gelateria, Venchi, Ci Gusta, Grom e Cremeria Vienna.

Le 187 gelaterie avviate negli ultimi 12 mesi hanno generato investimenti superiori a 20M di eur in arredi, impianti ed attrezzature made in Italy ed hanno dato nuovo lavoro per 500 persone. Le vendite al dettaglio sono stimate in circa 50 milioni all’anno e per i prossimi mesi sono oltre 100 le aperture pianificate in Italia ed all’estero.

Secondo le stime elaborate dall’Osservatorio SISTEMA GELATO i 1475 punti vendita attivi con il brand delle catene italiane realizzano vendite al dettaglio per circa mezzo miliardo di eur all’anno impiegando fino a 10 mila dipendenti in stagione.

Up Arrow