La storia della Giornata Europea del Gelato Artigianale

6 febbraio 2014

La Giornata Europea del Gelato Artigianale, che dal 2013 si festeggia il 24 marzo di ogni anno, nasce nel 2008, in occasione della 49^ edizione della MIG, da un’idea di Longarone Fiere e Artglace.

Nel marzo del 2009 l’idea prende forma. La richiesta dell’istituzione della Giornata Europea del Gelato Artigianale viene ufficialmente presentata al Parlamento di Strasburgo dall’On. Iles Braghetto, coinvolto nell’operazione dal presidente Giovanni De Lorenzi e dal direttore di Longarone Fiere Paolo Garna, e grazie all’impegno del Presidente Artglace José Luis Gisbert Valls. Purtroppo la raccolta delle firme necessarie (metà più uno) dei Parlamentari europei non sortisce effetto positivo.

Gli anni seguenti sono decisivi e vedono il sostegno importante di alcuni Europarlamentari che si interessano alla causa della Giornata Europea del Gelato Artigianale: l’On. Giancarlo Scottà  nel 2010 e l’On. Antonio Cancian nel 2011.

Nel 2012 sono 5 gli Europarlamentari che presentano la “Dichiarazione”: Sergio Silvestris e Paolo De Castro (Italia), Eva Ortiz Vilella (Spagna), Ewald Stadler e Andreas Molzer (Austria) .

Il quorum viene finalmente raggiunto, con 387 voti, il 5 luglio 2012, quando, grazie soprattutto all’impegno dell’On. Sergio Silvestris, il Parlamento Europeo istituisce ufficialmente la “Giornata Europea del Gelato artigianale” sottolineando come prima motivazione il fatto che “tra i prodotti lattiero-caseari freschi il gelato artigianale rappresenta l'eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo stato membro”.

Dal 2010 al 2012 l’organizzazione dell’evento viene gestita da Artglace nelle persone del Presidente Ferdinando Buonocore e del Vicepresidente Fausto Bortolot che, con grande competenza ed opportuna e preziosa caparbietà, riescono a fronteggiare tutti gli ostacoli burocratici e le regole spesso assurde imposte dal Parlamento europeo per  consentire la distribuzione gratuita del gelato artigianale all’interno del Parlamento stesso.

Un caloroso ringraziamento va tributato a tutti gli sponsor che hanno sposato la causa della Giornata Europea e ai numerosi gelatieri che, ripetutamente, si sono presentati al Parlamento europeo. Un ringraziamento speciale va soprattutto a Stefano Bortolot, (Cochem), Raffaele Boragine (Maasmechelen), Antonio e Walter Fuschetto (Kehl) e Ignazio Di Maio (Liége), che con grande generosità hanno messo a disposizione gratuitamente quintali di ottimo gelato.

Il traguardo raggiunto è importantissimo: l’unica “Giornata”, che il Parlamento europeo ha finora dedicato a un alimento, è proprio quella del gelato artigianale.

Tutti coloro che lavorano in questo settore devono esserne orgogliosi ed è giusto riconoscere il merito a chi si è fortemente impegnato per concretizzarla, va ribadito con forza che la “Giornata Europea del Gelato Artigianale” è patrimonio di tutti i gelatieri appassionati del loro mestiere e dell’intera filiera. A Essi l’onore e l’onere di valorizzarla.

Ferdinando Buonocore – Presidente Artglace

Up Arrow