Il ministro on. Maurizio Sacconi inaugura il 28 novembre la 51. edizione della MIG

Sarà il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, on. Maurizio Sacconi ad inaugurare domenica 28 novembre, la 51. edizione della MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che fino a mercoledì 1 dicembre, con orario d’apertura dalle 10 alle 18.30, sarà al centro dell’attenzione del mondo del gelato artigianale. Nel corso della cerimonia ufficiale, prevista per il pomeriggio alle ore 16, si terrà anche la consegna del 15. premio “Mastri gelatieri” ad Aldo Faidutti della gelateria “Sorbetto” di Guayaquil (Ecuador).

Per quattro giorni Longarone sarà, dunque ancora una volta, la capitale mondiale del gelato artigianale con la presenza di operatori provenienti da tutti e cinque i continenti e un'esposizione altamente qualificata e specializzata, dove le aziende leader in campo internazionale presenteranno le novità in fatto di macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria.
Grande soddisfazione viene espressa da Longarone Fiere per le numerose richieste pervenute quest’anno da parte di importanti realtà produttive che da qualche tempo mancavano all’appuntamento di Longarone. E’ questo un segnale positivo che conferma il valore della fiera, ma anche la grande attenzione da parte delle aziende fornitrici per i mercati di riferimento della MIG, in primo luogo quelli del Centro Europa, con in primo piano Germania, Austria e Olanda. Longarone Fiere sta guardando con rinnovata attenzione anche ai mercati dell’Est dove sono state indirizzate alcune attività promozionali specifiche finalizzate a incrementare la presenza di operatoti di questi paesi e facilitare gli incontri e i contatti con le aziende espositrici.
La MIG continua dunque ad essere, da oltre cinquant’anni, un punto di riferimento ben preciso per l’intero comparto del gelato grazie anche allo stretto legame sempre mantenuto con i gelatieri con i quali la manifestazione ha saputo crescere affrontando via via le diverse tematiche che sono alla base del successo della moderna gelateria.
Al di là dell’aspetto commerciale non mancano anche quest’anno diversi appuntamenti promozionali e di approfondimento su tematiche che riguardano il comparto della gelateria, oltre ai tradizionali concorsi che hanno fatto la storia della rassegna longaronese.
Vanno segnalati, in particolare, gli incontri con il maestro gelatiere Beppo Tonon, protagonista di trasmissioni televisive, conferenze e corsi di formazione a livello internazionale. Quest’anno Beppo Tonon ritorna a Longarone per dar vita a due giornate di dimostrazioni pratiche di frutta scolpita e intagliata. Lunedì 29 e martedì 30 novembre dalle 15 alle 17, darà la possibilità ai visitatori della MIG di ammirare da vicino la tecnica e carpire qualche segreto della sua genialità e capacità nel realizzare coppe di gelato uniche al mondo.
In occasione della 51. MIG verrà anche presentata la ristampa aggiornata del libro “I pochi segreti e le molte virtù del gelato artigianale di tradizione italiana” degli autori Luciana Polliotti e Luca Caviezel, realizzato 10 anni fa da Longarone Fiere e molto richiesto dai gelatieri. L’ampio spazio riservato alla ricerca e alla presentazione delle ricette, fa sì che il volume assuma anche questa volta un valore documentale di rilievo, contribuendo, allo stesso tempo, ad esaltare la maestria, la specificità e la continua voglia di novità, che contraddistinguono il lavoro dei gelatieri artigiani italiani.
 

Fonte: Comunicato Stampa Longarone Fiere

Up Arrow