Il gelato che valorizza le eccellenze agroalimentari del territorio

7 ottobre 2013

Un’area alla fiera Sapori Italiani di Longarone (12-14ottobre 2013)

Comunicato Stampa

MigAlla fiera “Sapori Italiani” (Longarone Fiere 12-14-ottobre 2013) dedicata alle produzioni agroalimentari tipiche dell’Italia e in particolare della montagna, uno spazio importante sarà quest’anno riservato al gelato artigianale.

L’occasione  viene colta per approfondire le opportunità per un ulteriore sviluppo e qualificazione del comparto  attraverso la proposta nelle gelaterie di gusti legati alle eccellenze agroalimentari del territorio ed illustrare le iniziative che, in questa direzione, saranno poi approfondite durante la 54. edizione della MIG-Mostra Internazionale del Gelato Artigianale in programma, a sempre a Longarone, dal 1 al 4 dicembre prossimi. Tutto ciò anche in piena sintonia con il fatto che il Parlamento europeo, lo scorso anno, nell’istituire ufficialmente la “Giornata europea del gelato artigianale” ha posto quale prima motivazione proprio la circostanza che il gelato artigianale rappresenta un'eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo Stato membro.

Ciò, mentre conferma che l’attività di gelateria riveste un ruolo economico di rilievo, quale sbocco di mercato per i prodotti dell’agricoltura, apre allo stesso tempo una gamma di molteplici opportunità ed inserisce il settore in una  vera e propria rete di relazioni e di scambi per arrivare ad agire dentro un territorio, in forma attiva e propositiva. Cose che già avvengono nella gastronomia tipica di qualità e nel mondo dei vini dove, i diversi territori, con la loro storia e la loro cultura, sono ormai parte integrante dell’offerta. Ma anche nel mondo del gelato ci sono già alcuni esempi ed esperienze maturate dai migliori gelatieri artigiani i quali, trasformando con capacità i prodotti che caratterizzano il loro territorio, creano un gelato con caratteristiche di unicità e irripetibilità sia  per il sapore sia per i valori che esprime.

A Sapori Italiani 2013, nell’ampia area dedicata al gelato, alcuni maestri gelatieri proporranno una gamma di gusti di gelato realizzati esclusivamente con prodotti caratteristici dei diversi territori come il vino prosecco, la noce, i fichi, l’uva fragola, il pino mugo, il miele, i lamponi, l’olio extravergine di oliva, la castagne, il parmigiano, le mele e naturalmente il latte, ingrediente basilare in gelateria,  che praticamente ogni area è in grado di offrire con proprie caratteristiche e parametri di freschezza, qualità e territorialità.

Durante le giornate di fiera, oltre alla preparazione e degustazione del gelato,  sono previsti anche dei momenti promozionali, di approfondimento e di dibattito e già sabato 12, per l’inaugurazione della Fiera è previsto un brindisi con gelato al Prosecco DOCG di Valdobbiadere.

Domenica 13 ottobre alle ore 11 avrà luogo una conferenza stampa di presentazione complessiva del progetto mentre, nel pomeriggio, saranno illustrati i risultati e le esperienze dei gelatieri che hanno ideato e proposto durante la stagione il gusto “Fichissimo”, realizzato con il Fico moro di Caneva e noci. Questo gusto, oltre a risultare vincitore del concorso “Gusto dell’anno 2013” alla MIG di Longarone, si è aggiudicato anche altri importanti riconoscimenti. Seguirà, alle ore 16.30 una degustazione di gelato al miele.

Infine, lunedì 14 ottobre, alle ore 11, è in programma una tavola rotonda nel corso della quale alcuni gelatieri racconteranno le loro esperienze e i risultati conseguiti attraverso la proposta, nella loro bottega, di gusti legati alle eccellenze del territorio.

Longarone, 6 ottobre 2013

Up Arrow