Il Premio MASTRI GELATIERI 2019 alla Famiglia POMPOSI di Firenze (ITALIA) – La consegna domenica 1° dicembre all'inaugurazione della 60a MIG

18 novembre 2019
Il Premio MASTRI GELATIERI 2019 alla Famiglia POMPOSI di Firenze (ITALIA) – La consegna domenica 1° dicembre all'inaugurazione della 60a MIG

Paolo Pomposi: “Ho fatto vari show cooking in giro per l’Europa per diffondere il vero gelato tradizionale artigianale italiano. E il mio trucco è non usare trucchi, se non quello di scegliere ingredienti nobili e accostare alla creatività l’ingrediente più importante: la passione”.

Come annunciato giovedì scorso in Sala Stampa Estera a Roma, il 24. premio internazionale “Mastri gelatieri”, che Longarone Fiere Dolomiti attribuisce ogni anno per segnalare al mondo del gelato artigianale personaggi o famiglie che abbiano dato un apporto concreto alla promozione e alla valorizzazione del gelato artigianale, dando prova di indubbie capacità imprenditoriali ed elevate qualità professionali, è stato assegnato per l’edizione 2019 alla storica Famiglia Pomposi di Firenze (ITALIA). La consegna del premio avverrà domenica 1° dicembre (ore 11.00, Centro Congressi) nel corso della cerimonia inaugurale della 60. MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale.

Lo scorso anno ad aggiudicarsi il premio erano stati il gelatiere portoghese Manuel Dias Cruel di Lisbona e la storica Famiglia De Pellegrin, oriunda della Val di Zoldo – BL - che dal 1907 ha girato da Treviso a Pola, dalla Croazia alla Germania per approdare dal 1967 a Lignano.

La storia di gelateria della famiglia Pomposi inizia con Orazio, quando venne a Firenze nel 1959, rilevando un caffè nel centro storico della città, in via dei Calzaiuoli, con lintento di iniziare a produrre gelati. Nel 1961 avvia la produzione dei suoi primi gelati, ma nel 1966 lalluvione si porta via tutto. Con molti sacrifici riuscì a far ripartire lattività da poco creata. Dopo pochi anni era diventato un gelatiere di riferimento nella città e anche in Italia, dedicando la sua vita a proteggere e a diffondere la tradizione e lartigianalità del prodotto. Nel 1993, insieme ai figli Patrizio e Paolo, rileva la storica gelateria Badiani (1932). Nel 2015 Paolo vince a Londra il Gelato Festival e lanno seguente apre un punto vendita nella capitale inglese all’interno di Mercato Metropolitano, col quale nascerà una partnership strategica. La platea inglese accoglie con grande interesse il prodotto e il brand: la voce inizia a spargersi e ben presto un solo negozio non basta più per soddisfare la domanda. Nel 2016 Niccolò, figlio di Paolo, inizia a seguire le orme del padre, e la tradizione di famiglia, venendo diretto e formato fino a raggiungere autonomia professionale, gestionale e direttiva. Sarà di fatto poi lui stesso a gestire la produzione nei negozi di Londra e a coordinarne le nuove aperture a partire dal luglio 2018.

Ed è così che arriviamo ad oggi, dove la famiglia Pomposi conta quattro gelaterie a marchio Badiani sul suolo londinese, 2 in partnership con Mercato Metropolitano e 2 sulla falsa riga della tradizione di Badiani in viale dei Mille a Firenze.

Up Arrow