Festival del Gelato, comincia a Firenze il tour più dolce

21 maggio 2013

Maestri gelatieri in arrivo da diversi Paesi del mondo per far assaggiare le loro creazioni - tra cui anche il gelato 'light', senza calorie - un laboratorio mobile e trasparente per mostrare a tutti in diretta i segreti della produzione del gelato e, soprattutto, un tour per portare in giro per l'Italia i mille gusti del dolce più' fresco che ci sia.

Queste alcune delle novita' che caratterizzeranno il Festival del Gelato, al via da venerdi' 17 maggio in alcune delle piu' belle piazze di Firenze. Decine di eventi, in compagnia di gelatieri provenienti da Vigevano al Portogallo, da Pisa a San Paolo del Brasile passando per Marrakech, per assaggiare i gusti piu' creativi e originali, ammirare in diretta la preparazione del gelato, impararne cultura, tradizioni e ingredienti e diventare il protagonista di lezioni e ricette inedite.

Il Firenze Gelato Festival riunisce i migliori gelatieri e le principali aziende del settore italiane ed estere e vuole valorizzare la tradizione fiorentina della crema fredda inventata nel Rinascimento dal poliedrico Bernardo Buontalenti. Proprio l'artista fiorentino, al servizio dei Medici, incaricato da Cosimo I di seguire l'allestimento del banchetto inaugurale della Fortezza del Belvedere, nel 1559 lascio' di stucco gli ospiti con una crema fredda fatta con una base di latte, miele, tuorlo d'uovo, oltre ad un tocco di vino, aromatizzata con bergamotto, limoni e arance. Fu subito un successo in tutta Europa. In pochi decenni Firenze divenne rinomata per essere la patria del gelato, e furono gettate le basi per una tradizione che ancora oggi vanta successi in campo culinario. Prestigiose le location in cui si svolge il Festival: piazza Santa Maria Novella, piazza Strozzi e piazza della Repubblica. E, dopo Firenze, il Gelato Festival andra' in tour: queste le tappe: Milano, piazza del Duomo, dal 31 maggio al 2 giugno nell'ambito di Expo Days, Torino, piazzetta Reale, dal 7 al 9 giugno, Roma, Terrazza del Pincio, dal 21 al 23 giugno. Grande novita' della kermesse e' 'Il Buontalenti', il piu' grande laboratorio mobile da gelateria artigianale mai costruito. Un palcoscenico privilegiato per assistere in diretta alla preparazione del dolce piu' fresco del mondo.

Il 'Buontalenti', dopo il battesimo fiorentino, proseguira' il suo roadshow per portare la cultura e la creativita' dell'arte gelatiera in giro per tutta Italia. Tra i personaggi e gli eventi speciali che animeranno il festival anche il pluristellato chef Gianfranco Vissani, venerdi', per i suoi Gelato Show Cooking con il sorbetto di mele e liquore di mele con caviale e mela Smith, dopo la presentazione del suo libro 'L'altro Vissani'; le gemelle della Rai Laura e Silvia Squizzato, con le ricette di gelato light a base di stevia, dolcificante naturale senza il minimo apporto calorico; i maestri gelatieri dell'Attilio Babbi Gelato Academy con le lezioni di Gelatiere per un Giorno; Sammontana, che presentera' in anteprima nazionale 'Sammontana, la storia di un Sorriso', un cortometraggio sulla storia del marchio della gelateria italiana, che verra' proiettato in Piazza della Repubblica le sere del 18 e 19 maggio. Ma le vere star della rassegna saranno i maestri gelatieri, guidati dal direttore tecnico della kermesse Giorgio Zanatta: incaricati di prendere per la gola visitatori e curiosi che affolleranno gli stand, si preannuncia come un tour del gusto: si sfideranno in una vera e propria gara di creativita', proponendo le loro specialita', che verranno poi esaminate da una giuria composta da esperti, giornalisti e food-blogger, e votate dal pubblico, attraverso le apposite Gelato Card, per decretare il gusto del Gelato Festival 2013. Uno spazio da protagonisti lo avranno anche gli studenti dell'Istituto Alberghiero Saffi di Firenze: il gelato, al centro del loro percorso formativo grazie alla collaborazione tra il Festival, l'istituto fiorentino ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze,  sono infatti pronti a partecipare alla gara di creativita' con due gusti di gelato: Alkermes e Ginepro, realizzati insieme ai loro insegnanti gelatieri.

Fonte: ANSA.it

Up Arrow