Domani l’apertura della 56. Mig - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale

30 novembre 2015
Domani l’apertura della 56. Mig - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale

Domani l’apertura della 56. Mig - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale.

Si apre domani, domenica 29 novembre (ore 10) nel Quartiere di Longarone Fiere la 56^ edizione della MIG, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, che proseguirà sino a mercoledì 2 dicembre, facendo di Longarone per quattro giornate la capitale mondiale del gelato artigianale. Un’edizione davvero straordinaria per un evento 
che sempre di più si presenta come punto di riferimento assoluto del settore. A caratterizzare particolarmente  questa edizione è soprattutto l’importante incremento di delegazioni di operatori e giornalisti, frutto anche del lavoro svolto a Expo 2015, ed espositori stranieri. In fiera vi saranno infatti 200 marchi aziendali (da 14 regioni italiane e 11 Paesi esteri) con la conferma dei leader internazionali in fatto di macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigiana.
Sul fronte operatori e gelatieri sono attese già domani diverse delegazioni, tra cui una cinquantina di operatori cechi e slovacchi. Inoltre saranno presenti anche il Presidente Del Group Consulting per Angola, Namibia e Zimbabwe, Silva Lourenço Helder de Jesus, il responsabile del partito di governo per l'EUROPA, che rappresenterà il Governo Angolano, e la responsabile dell’Ufficio Commerciale per l’Europa che stanno seguendo il Progetto Africa, volto alla formazione e alla didattica culturale sul gelato artigianale per i loro giovani. Inoltre lunedì e martedì sarà in fiera la delegazione dal Regno Unito della Ice Cream Alliance, l’Associazione degli operatori inglesi del gelato.
La giornata di domani, domenica 29 novembre (l’orario d’apertura è dalle 10 alle 18.30) entrerà subito nel vivo e si aprirà alle ore 11 con la cerimonia inaugurale alla presenza, fra gli altri, dell’Assessore della Regione Veneto, Federico Caner, del Consigliere Politico per gli Affari Parlamentari dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, Dr. Tang Youjing e del delegato dell’Ambasciata della Repubblica dello Zimbabwe in Italia, Georges El Badaoui.
Nel corso della cerimonia verrà consegnato il premio “Mastri Gelatieri” alla sua 20. edizione, oltre al 3. premio “Innovazione MIG Longarone Fiere”, destinato a premiare contenuti fortemente innovativi in termini di tecnologie di lavorazione e di prodotti per la gelateria artigianale. Nel pomeriggio nell’Area Incontri (Padiglione C) 

si terrà invece la presentazione dell’iniziativa promozionale per la 4° Giornata Europea del Gelato Artigianale e a seguire l’incontro con il delegato dello Zimbabwe, Georges El Badaoui, e il Gelato al gusto di Baobab e Noci feltrine preparato dal Presidente della MIG Fausto Bortolot. Alle 15.40 invece spazio al talk show: “Contrasto alla disinformazione su argomenti di Nutrizione legati al Gelato Artigianale” a cura di Pro2Mari. Alle ore 16.30 Roberto Lobrano propone  le pillole di marketing con “La comunicazione dei valori aziendali e il marketing interno per la gestione del personale”, mentre alle ore 17.30 si terrà l’incontro  "L’etichettatura obbligatoria dei prodotti alimentari rivela il ‘bilanciamento in nutrienti, ecco perché il gelato salutistico-funzionale diventa una scelta competitiva nel mercato attuale” con la Dr. Roberta De Sanctis a cura dei Maestri della Gelateria Italiana.
Nel corso della giornata odierna si è tenuta l’assemblea generale di Artglace, la Confederazione che riunisce le associazioni nazionali di gelatieri dell’UE, e del G.A., il Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale di produzione propria.

 

Domani l’apertura della 56. Mig - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale
Approfondimenti
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft

Spesso le differenze tra gelato artigianale, gelato industriale e gelato soft non sono a tutti note, sebbene in Italia la presenza di un gran numero di gelaterie artigianali e una storica cultura del gelato faciliti questa distinzione.

Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato
Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato

Gli ingredienti composti per gelato sono una categoria di preparazioni alimentari che ha subito un processo di trasformazione, specificatamente pensate e prodotte per il campo della gelateria artigianale.

L’ossidazione e la conservazione del gelato
L’ossidazione e la conservazione del gelato

L’ossidazione è una reazione chimica durante la quale si verifica una perdita di qualità causata dalla combinazione con l’ossigeno. Tale reazione causa una degradazione irreversibile che a sua volta comporta un’alterazione delle proprietà e delle caratteristiche del gelato.

Per un buon gelato alle castagne
Per un buon gelato alle castagne

Come per ogni altro lavoro artigianale, anche per il gelato, in questo caso alle castagne, è necessario conoscere molto bene le materie prime e i semilavorati, la loro funzione oltre che il processo produttivo.

Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato
Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato

Gli ingredienti composti per gelato, precedentemente identificati come “semilavorati per gelateria” sono delle miscele di ingredienti in polvere o in pasta che affiancano il gelatiere nella preparazione delle miscele (stabilizzazione) e nella loro aromatizzazione.

L’overrun nella preparazione del gelato artigianale
L’overrun nella preparazione del gelato artigianale

Sebbene molto spesso si sia diffusa la credenza che l’incorporazione di aria (in inglese overrun) sia un modo per truffare il consumatore “gonfiando” il gelato artigianale, per guadagnare di più, mai accusa può essere ritenuta più falsa.

Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale
Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale

Aumentano il volume del gelato artigianale nel mantecatore e aggiungono una maggiore cremosità al prodotto, le proteine del latte hanno un ruolo molto importante nella preparazione di un buon gelato artigianale.

Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale
Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale

Fresco, cremoso e rinfrescante, il gelato artigianale al cocco è il gusto perfetto da proporre all'interno della tua gelateria per accompagnare i palati dei tuoi clienti con dolci ricordi estivi.

Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato
Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato

Cremoso e un po’ salato, il gelato artigianale al pistacchio è un’eccellenza all’interno della gelateria artigianale. Amato da grandi e piccini, questo gusto di gelato si presta a svariati abbinamenti, sia con creme che con gelati alla frutta.

Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente
Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente

Soffice e cremoso, il gelato artigianale allo yogurt è un gusto immancabile all'interno della gelateria. Grazie al suo gusto ricco e intenso, e al suo sapore naturale e leggero, il gelato allo yogurt si è rivelato un vero e proprio successo per le gelaterie artigianali.

Up Arrow