Dal caffe' d'epoca alle terre del cacao: le mostre al SIGEP

La collezione di macchine da caffè espresso racconta cent’anni d’Italia dal bancone del bar, la galleria fotografica sulla Repubblica Dominicana parla del cacao come il frutto degli dei, mentre i video sviluppati al POLI.design - Consorzio del Politecnico di Milano – espongono progetti per la creazione di punti vendita innovativi per gelaterie, panetterie, pizzerie: al SIGEP 2010, il Salone di Rimini Fiera dal 23 al 27 gennaio, il programma di mostre ed esposizioni è per tutti i gusti.

Si inizia con la raccolta di Enrico Maltoni, la cui collezione di macchine da caffè ha origine vent'anni fa. Da allora, Maltoni ha raccolto in Italia e nel mondo un centinaio di pezzi rari, alcuni dei quali dei primi Novecento. Le 30 macchine esposte al SIGEP (padiglione A5, stand 21) costituiscono un viaggio nella storia del design italiano, a cominciare dalla Pavoni del 1910 con caldaia a carbone sormontata da decorazioni a intarsio, passando dai modelli degli anni '20 in cui si ritrova il razionalismo fascista, arrivando ai pezzi firmati da Giò Ponti, Pininfarina e Giugiaro. Maltoni ha pubblicato due libri, "Espresso made in Italy 1901-1962" e "Faema Espresso 1945-2010".

Le 25 fotografie della mostra Repubblica Domenicana... un viaggio di emozioni (padiglione B3, stand 143), scattate da Davide Ferrero e curate da Daniela Braga, raccontano gli angoli più nascosti del paese caraibico, celebre per il suo cacao. La galleria mostra l'espressività di personaggi e oggetti capaci di raccontare un intero paese e le sue tradizioni. E tra le immagini non può mancare quella del cacao, frutto degli dei e risorsa del Paese.

Per finire, spazio anche all'innovazione: al salone sono esposti i progetti elaborati nell'ambito di due corsi di alta formazione del POLI.design "Food Experience Design - Gelateria Panetteria Pasticceria" e "Food Experience Design - Design per l'innovazione di spazi e locali pizzeria". I video descrivono i progetti più interessanti, che trasformano i punti vendita alimentari in spazi di creatività e luoghi di relazione tra le persone.

Visita il sito del Salone.

Up Arrow