53. MIG - La Presentazione del Presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Oscar De Bona

Longarone Fiere Dolomiti, il polo fieristico della montagna, vi dà il benvenuto a questa 53. edizione della MIG - Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, la più antica tra le manifestazioni di settore che per quattro giorni fa di Longarone la capitale mondiale del gelato artigianale.

Punto di riferimento per il settore, con operatori provenienti da tutti i continenti, MIG è un evento che catalizza ogni anno l’interesse del mondo dei gelatieri artigiani, il momento ideale per tracciare un bilancio dell’andamento della stagione, per lanciare iniziative e delineare strategie future.

L'esposizione anche quest’anno vede la presenza delle aziende leader in campo internazionale in fatto di macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria artigiana, con il meglio della produzione dal punto di vista qualitativo e dell’innovazione.

In fiera sono attesi operatori e gelatieri provenienti da tutto il mondo (nel 2012 le presenze sono state oltre 26.000 con operatori provenienti da una cinquantina di paesi esteri): gelatieri attivi in particolare in Germania, Austria, Spagna, Olanda e nei Paesi dell’Est Europa. 

L’edizione di quest’anno dedica ampio spazio anche alla presentazione e alla promozione della 1^ Giornata Europea del Gelato Artigianale, riconosciuta ufficialmente dal Parlamento Europeo e da sempre sostenuta dalla MIG a fianco di Artglace, la Confederazione delle associazioni europee dei gelatieri. La cerimonia di apertura ufficiale della 53. MIG vede la presenza di alcuni degli Europarlamentari che hanno reso possibile questo risultato di grande prestigio e valore per tutta la filiera del gelato artigianale. A tutti loro va il “grazie” più sentito di Longarone Fiere Dolomiti.

Non mancheranno in questa edizione di MIG anche i momenti di confronto su temi di stretta attualità, tra i quali spicca un convegno dal titolo molto stimolante: “Ogni gelateria artigiana è unica e irripetibile: ma allora, dove portano le catene?”. Il programma degli eventi prevede poi incontri su argomenti molto particolari per i gelatieri, come la tavola rotonda sull’etichettatura degli alimenti e quella sul valore delle gelaterie venete. Promossi da Uniteis, altri incontri in programma sono poi rivolti ai gelatieri che operano in Germania; e si parlerà anche di gelato e ciclismo nell’ambito di una tavola rotonda, organizzata in collaborazione con ADI – Associazione Dietologi Italiani, in vista della tappa di Longarone del Giro d’Italia 2013. 

Anche quest’anno MIG ripropone i suoi concorsi, entrati ormai nella storia della manifestazione. La “Coppa d’Oro”, giunta alla 43. edizione, è incentrata per la prima volta nella sua storia al gusto di fragola, mentre mercoledì 5 dicembre si terrà la finale del concorso “Festival d’Autore”, che ha coinvolto diversi istituti alberghieri di tutta l’Italia. Confermati anche il premio “Gelaterie in web”, riservato ai migliori siti internet delle gelaterie, e il “Mastri Gelatieri” alla sua 17. edizione.

A testimonianza dello stretto legame tra la MIG e il mondo dei gelatieri, si tengono infine le assemblee delle principali associazioni di gelatieri che operano all’estero (Uniteis, Ital e Agia) e tra le altre iniziative collaterali verranno riproposti gli incontri con il maestro gelatiere Beppo Tonon, e la proclamazione del “Gusto Gelato dell’anno 2013”, promossa del G.A. - Comitato Nazionale per la Difesa e la Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria. 

Buona fiera a tutti.

Arch. Oscar De Bona
Presidente di Longarone Fiere

 

Fonte: LongaroneFiere.it

Up Arrow