Le mille e una virtù della fragola

Le mille e una virtù della fragola
La fragola è uno dei frutti più graditi grazie al profumo intenso e al dolcissimo sapore. Ma è anche un vero e proprio concentrato di proprietà: eccone un “assaggio”.

La fragola. Questo frutto ha origini remote: sappiamo che se ne cibavano già le tribù primitive. Ai tempi dei Romani era conosciuta con il nome di fragraria, che significa “fragranza”, ma il frutto moderno è una varietà di fragola proveniente dal Cile, importata in Francia agli inizi del XVIII secolo, che venne incrociata con una varietà originaria dell’America del Nord per dar vita alla Fragraria Ananassa, dai frutti più grandi e gustosi di quelli delle piante madre. Una serie di ibridazioni nel corso dei secoli hanno portato al frutto che consumiamo oggi e che vanta innumerevoli proprietà.


Per cominciare, 100 gr di fragole contengono solo 30 calorie, non hanno assolutamente grassi saturi, colesterolo e sodio, ma al contrario sono ricche di vitamina C (più di arance e limoni), E e K, acido folico, fibre, potassio e sali minerali (calcio, ferro, sodio, fosforo, magnesio e potassio). A differenza di molti altri frutti, non sono controindicate per i diabetici: lo zucchero da esse contenuto, il levulosio, si smaltisce molto facilmente. Hanno ottime proprietà calmanti e apportano benefici all’apparato cardiovascolare.

Molti studi classificano la fragola come un’alleata nella prevenzione del cancro, essendo ricche di polifenoli, antiossidanti che difendono l’organismo dai radicali liberi inibendo il colesterolo cattivo e tutelando l’apparato cardiocircolatorio. Eccezionali anche i suoi benefici nella cosmesi: un frutto tagliato a metà e sfregato sul viso purifica e sbianca la pelle, combatte le rughe, allevia le scottature da esposizione ai raggi UV e, applicato sulle labbra, contrasta l’herpes.


Tutte queste virtù, combinate con quelle già proprie di un gelato di qualità, rendono il gelato alla fragola un alimento prezioso. Goloso sostituto di un pasto, magari in spiaggia quando l’afa è intensa; ottimo dessert per la stagione estiva, visto il basso contenuto calorico e le sue caratteristiche di digeribilità, l’ideale prima e dopo una qualsiasi attività sportiva, perché combina leggerezza e proprietà rimineralizzanti e rinfrescanti già caratteristiche del frutto.

Approfondimenti
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft
Differenze tra gelato artigianale italiano, gelato industriale e gelato soft

Spesso le differenze tra gelato artigianale, gelato industriale e gelato soft non sono a tutti note, sebbene in Italia la presenza di un gran numero di gelaterie artigianali e una storica cultura del gelato faciliti questa distinzione.

Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato
Il ruolo del tecnico di laboratorio nella produzione degli ingredienti composti per gelato

Gli ingredienti composti per gelato sono una categoria di preparazioni alimentari che ha subito un processo di trasformazione, specificatamente pensate e prodotte per il campo della gelateria artigianale.

L’ossidazione e la conservazione del gelato
L’ossidazione e la conservazione del gelato

L’ossidazione è una reazione chimica durante la quale si verifica una perdita di qualità causata dalla combinazione con l’ossigeno. Tale reazione causa una degradazione irreversibile che a sua volta comporta un’alterazione delle proprietà e delle caratteristiche del gelato.

Per un buon gelato alle castagne
Per un buon gelato alle castagne

Come per ogni altro lavoro artigianale, anche per il gelato, in questo caso alle castagne, è necessario conoscere molto bene le materie prime e i semilavorati, la loro funzione oltre che il processo produttivo.

Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato
Gli ingredienti composti per la preparazione del gelato

Gli ingredienti composti per gelato, precedentemente identificati come “semilavorati per gelateria” sono delle miscele di ingredienti in polvere o in pasta che affiancano il gelatiere nella preparazione delle miscele (stabilizzazione) e nella loro aromatizzazione.

L’overrun nella preparazione del gelato artigianale
L’overrun nella preparazione del gelato artigianale

Sebbene molto spesso si sia diffusa la credenza che l’incorporazione di aria (in inglese overrun) sia un modo per truffare il consumatore “gonfiando” il gelato artigianale, per guadagnare di più, mai accusa può essere ritenuta più falsa.

Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale
Proteine del latte: protagoniste nella preparazione del gelato artigianale

Aumentano il volume del gelato artigianale nel mantecatore e aggiungono una maggiore cremosità al prodotto, le proteine del latte hanno un ruolo molto importante nella preparazione di un buon gelato artigianale.

Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale
Cocco: un gusto tropicale per il gelato artigianale

Fresco, cremoso e rinfrescante, il gelato artigianale al cocco è il gusto perfetto da proporre all'interno della tua gelateria per accompagnare i palati dei tuoi clienti con dolci ricordi estivi.

Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato
Pistacchio: gelato artigianale dal retrogusto salato

Cremoso e un po’ salato, il gelato artigianale al pistacchio è un’eccellenza all’interno della gelateria artigianale. Amato da grandi e piccini, questo gusto di gelato si presta a svariati abbinamenti, sia con creme che con gelati alla frutta.

Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente
Yogurt: gelato artigianale cremoso e nutriente

Soffice e cremoso, il gelato artigianale allo yogurt è un gusto immancabile all'interno della gelateria. Grazie al suo gusto ricco e intenso, e al suo sapore naturale e leggero, il gelato allo yogurt si è rivelato un vero e proprio successo per le gelaterie artigianali.

Up Arrow